Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

La guida per gite fuori porta
a Milano e Lombardia.

In giro per il
Parco agricolo
Sud Milano

arrow
arrow
Iscriviti alla nostra newsletter

 

Recandosi una domenica al Parco Agricolo Sud Milano ci si può rendere conto di quale sia l’essenza di questa ampia area estesa a semicerchio lungo il perimetro a sud della provincia di Milano composta da 61 Comuni. Cascine per la vendita diretta di prodotti agricoli, agriturismi, complessi edilizi storici, i Navigli. Un quadro agricolo e storico variegato.

Il Parco Agricolo Sud è una organizzazione di punti attrezzati per lo svago, la cultura e il tempo libero, per camminate, trekking, navigazione, cicloturismo, enogastronomia; con ristoranti, trattorie e monumenti collocati all’interno di un qualificato ambiente agricolo metropolitano.

In questa definizione si comprende l’essenza dl Parco, la valorizzazione e riqualificazione delle aree agricole ed è da qui che parte il nostro progetto, far conoscere le potenzialità del territorio in una guida per gite fuori porta a Milano e in Lombardia.

Una guida dinamica che permette di conoscere anche le iniziative dei vari Comuni, dove potete interagire inviandoci le vostre segnalazioni e suggerimenti per far vivere questa realtà. Un area protetta che oggi è al centro di una potenziale grossa trasformazione in concomitanza con l’avvento del nuovo piano di governo del territorio che mira ad edificare queste aree.


 

AGRITURISMI

Per una sosta in un'oasi di pace, ristoranti a KM 0

AREE NATURALISTICHE

Immersi nella natura a pochi chilometri da Milano.

PERCORSI CICLOPEDONALI

Scopri il parco a piedi o in sella alla tua bicicletta.



 
PRODOTTI DEL PARCO

Una selezione di produttori che vendono direttamente i loro prodotti.

GRUPPO DI ACQUISTO SOLIDALE

I GAS che distribuiscono i prodotti del Parco li trovi qui

SCOPRI I COMUNI DEL PARCO

La storia, le curiosità e quello che c'è da vedere nei comuni che fanno parte del Parco. 

 

LE ABBAZIE

Abbazia di Viboldone

Abbazia di Viboldone

L' Abbazia di Viboldone per la bellezza della sua architettura e dei suoi affreschi trecenteschi è uno dei più importanti Read More
Abbazia di Chiaravalle

Abbazia di Chiaravalle

Il complesso dell'abbazia è costituito dalla chiesa abbaziale, con i chiostri e il monastero, la cappella di San Bernardo, il mulino. Read More
Abbazia di Mirasole

Abbazia di Mirasole

Il nome dell’Abbazia deriva dal nome del villaggio – vicus – Mirasole, nel quale era situata. Certamente, per la presenza di un Read More
  • 1

I CASTELLI

Castello di Zivido

Castello di Zivido

Denominata castello dalla tradizione locale, l'antica residenza dei marchesi Brivio a Zivido è da più voci ritenuta, ma senza alcuna Read More
Cassino Scanasio

Cassino Scanasio

Percorrendo la tangenziale Ovest di Milano, in prossimità dell’uscita per Rozzano, è possibile scorgere l’antico castello di Cassino Scanasio, borgo Read More
Castello di Carpiano

Castello di Carpiano

Le prime notizie riguardanti il Castello di Carpiano risalgono all’inizio del IX secolo. La fortezza Monastero di Carpiano sorge sui Read More
Castello di Cusago

Castello di Cusago

Il castello di Cusago fu edificato alla fine del XIV secolo, sui resti di una fortificazione longobarda, da Bernabò Visconti Read More
Castello di Locate Triulzi

Castello di Locate Triulzi

Con l'affermarsi dell'età comunale molte terre furono acquistate e bonificate dai Trivulzio, i quali, giunti da Milano con le loro Read More
Castello di Melegnano

Castello di Melegnano

Il castello di Melegnano ha una pianta a forma di U, si presenta con una struttura laterizia compatta e chiude Read More
Castello di Peschiera Borromeo

Castello di Peschiera Borromeo

Il castello di Peschiera Borromeo, posizionato al centro di una vasta e fertile pianura agricola ai margini dell'antico nucleo rurale, Read More
Castello Visconteo di Binasco

Castello Visconteo di Binasco

Il Castello Visconteo del comune di Binasco è un monumento storico-artistico edificato nel 1300. Il nucleo originario della fortificazione fu Read More
Castello di Buccinasco

Castello di Buccinasco

Il castello di Buccinasco si presenta come un massiccio edificio monoblocco a pianta quadrata in mattoni a vista, ornato all'ingresso Read More
  • 1

Hai idee o suggerimenti per migliorare questo sito?

SCRIVICI E COLLABORA CON NOI       

scrivici

Nel proporre la visita delle abbazie del milanese, si è scelto un percorso - per lunghi tratti fattibile anche a piedi o in bicicletta su sentieri anche non protetti - che, attraverso il Parco Agricolo Sud Milano e il Parco del Ticino, porta alla scoperta di ambienti unici, segnati da rogge, canali, fontanili, navigli, mulini, strade di campagna e grandi cascine. 

Il circuito (di poco più di 100 km, ma articolato in brevi tratti) ha come prima e ultima tappa due fondazioni degli Umiliati, entrambe ancora in città: l’abbazia di San Lorenzo in Monluè e la chiesa di San Pietro in Gessate. A Milano, da via Mecenate, si prende a sinistra via Gaudenzio Fantoli per arrivare (km 5.8) all’innesto di via Monluè e alla cascina. Ritornati in via Mecenate, la si segue verso sud fino a viale Ungheria, che si lascia imboccando a sinistra via Lire e quindi a destra via Bonfadini e le vie Sordello, Manzù e Pizzolasso per raggiungere via Rogoredo e (circa km 5) la stazione, da dove, per via S. Arialdo, si prosegue anche in bicicletta alla volta dell’abbazia di Chiaravalle (km 2.5): all’abbazia si arriva anche, sempre in bicicletta, lungo via S. Dionigi, che da zona Corvetto costeggia il parco Cassinis o delle Rose.

Proseguendo verso sud si raggiunge, ormai a San Donato Milanese, la frazione Sorigherio Poasco dove è la quattrocentesca chiesa di S. Maria Assunta. Oltre Sesto Ulteriano e la cascina Cologno si arriva (km 8.3) all’abbazia di Viboldone, oggi parte del comune di San Giuliano Milanese. Lungo la provinciale 157, prossimo al Lambro si trova (km 6.5) Colturano. Altri 4 km verso sud e a Vizzolo Predabissi si visita S. Maria in Calvenzano 4. Km 3 a ovest è Melegnano, la cui chiesa di S. Giovanni Battista è di origine medievale mentre il Castello Mediceo risale alla metà del Duecento.

Da Melegnano, passando per Riozzo, in circa 6 km a sud-ovest si è a Carpiano, nel 1396 grangia-castello dei padri Certosini di Pavia. Ancora 6 km e si raggiunge Locate di Triulzi, feudo della famiglia Salazar e quindi dei Trivulzio Belgioioso. Verso ovest, ecco (km 6) Pieve Emanuele, sede di un Punto Parco e con una stazione di noleggio biciclette. In breve (km 2.5 a nord) si è a Opera, nel cui comune sono la lanca del Lamberin, antica ansa di divagazione del fiume Lambro, e l’abbazia di Mirasole, da dove si prosegue verso ovest per km 7 alla volta di Rozzano, con il Castello di Cassino Scanasio (XV secolo), dimora dei Visconti di Modrone; in località Valle Ambrosia è il Punto Parco cascina Follazza dell’Oasi Smeraldino.

Proseguendo verso sud, a km 6 ecco Basiglio - con l’omonimo lago, importante sito di svernamento dell’avifauna - e Lacchiarella (km 7), grazioso centro con antiche chiese, la duecentesca Rocca Viscontea (Punto Parco) e la vicina Oasi naturalistica. Anche in bicicletta in 3 km a ovest si è a Casarile e da qui, proseguendo lungo il Naviglio Pavese, in altri 3 km si raggiunge Binasco, con il trecentesco Castello Visconteo. Ripreso il Naviglio Pavese, in meno di 3 km si entra nel comune sparso di Zibido San Giacomo, al centro di un’area di grande interesse naturalistico, punteggiata di cascine.

L’itinerario prosegue verso ovest toccando, già nel comune di Noviglio (km 6), la chiesa S. Michele (XIII secolo) e il mulino della Segrona. Superato (km 7) Gudo Visconti, dove si segnala la chiesa dei Ss. Quirico e Giuditta (’400), si procede verso sud raggiungendo (km 3.5) Rosate - con il trecentesco Castello e un Punto Parco alla cascina Contina - e, oltre il Naviglio di Bereguardo, Besate: qui si trovano alcune antiche chiese e la villa Visconti di Modrone. Lasciata a sud (km 4) Motta Visconti, l’itinerario prosegue verso nord e, passando per Morimondo (km 5.5), con la splendida abbazia 6, e Ozzero (altri km 2.5), dove affreschi del ’400 ornano la chiesa di S. Siro, raggiunge tra fertili campagne Abbiategrasso (km 14). Nella cittadina, il tracciato delle mura dell’antico borgo è stato sistemato a parco pubblico, mentre la basilica di S. Maria Nuova svela in facciata un pronao (1497) incompiuto di Donato Bramante. Il tratto da Besate-Motta Visconti a Castelletto di Abbiategrasso si può percorrere in bicicletta o a piedi lungo l’alzaia del Naviglio di Bereguardo.

Da Abbiategrasso l’itinerario rientra nel Parco Agricolo Sud Milano e prosegue fino a Milano-Stazione di S. Cristoforo lungo il Naviglio Grande, il primo fra i canali milanesi, iniziato nel XII secolo. Volendo proseguire su due ruote, si segua il Naviglio Grande: il sabato e la domenica è possibile trasportare la bicicletta sul treno e così ritornare in città utilizzando le interconnessioni ferroviarie con la linea S9 del passante ferroviario alla stazione di S. Cristoforo.

Da Abbiategrasso in km 6.5 si è a Vermezzo, con la seicentesca chiesa di S. Zenone e il quattrocentesco palazzo Pozzobonelli. Altri 7 km, dopo la frazione di Vigano Certosino con l’antica Certosa e la cascina Guzzafame (Punto Parco), Gaggiano si presenta con la bella villa Stampa Aloardi e il settecentesco palazzo Venini Uboldi; poco oltre il santuario barocco di S. Invenzio (1620), un ponte porta sulla sponda sinistra del canale, dove si trovano la cinquecentesca villa Borromeo d’Adda e la cascina Di Donato del Conte con l’affrescata cappella della Vergine (1482). A est di Gaggiano, si raggiunge il lago Boscaccio, oasi naturalistica di ripopolamento con un’avifauna e una ittiofauna particolarmente ricche. Sull’altra riva del Naviglio, Trezzano sul Naviglio conserva la cinquecentesca chiesa di S. Ambrogio; nel Parco del Centenario è un Punto Parco. Sempre lungo il Naviglio si raggiunge (km 4.5) Corsico, in passato attivo centro agricolo documentato dal complesso delle cascine Guardia di Sotto e Guardia di Sopra. Poco più di 1 km a sud, a Buccinasco - dove è il Punto Parco Terradeo -, la cascina Fagnana comprende al suo interno il Castello del XIII secolo. In circa 6 km si raggiunge Milano e la stazione di S. Cristoforo e, oltre il cavalcavia Milani, la chiesa di S. Cristoforo al Naviglio. Allo sbocco del Naviglio, al di là della Darsena per corso di porta Ticinese, si guadagna la circonvallazione interna, raggiungendo (km 6.2) corso di Porta Vittoria e la chiesa di S. Pietro in Gessate 7. Dalla chiesa si segue verso est corso di Porta Vittoria, corso XXII Marzo e viale Corsica per prendere a destra via Mecenate e quindi ritornare a Monluè.

Copyright Touring editore, testi estratti dalla cartoguida "Strada delle Abbazie" ed. 2013.

da www.stradadelleabbazie.it

 

CERCA NEL SITO

SELEZIONATI PER VOI...

ALBAIRATE: Chiesa di Santa Teresa (loc. Riazzolo)

Sita in località Riazzolo, la piccola chiesa di Santa Teresa venne edificata nel corso del Settecento come tutto l'antico complesso rurale e residenziale dell'area. Essa si presenta come un tempio di modeste dimensioni, con facciata a decorata con tinte bianche e gialle e mossa da lesene e decorazioni a stucco, Read More

Gaggiano. Arte, storia, ambiente

Video turistico dedicato a Gaggiano, centro della provincia di Milano, posto sul Naviglio Grande e compreso nell'area del Parco Agricolo Sud Milano. Il centro storico di Gaggiano, con i suoi palazzi, il Naviglio Grande, i ponti, chiese e botteghe, si pone come uno degli scenari più affascinanti del territorio metropolitano Read More

Con Andrea Radic scopriamo il Parco Agricolo sud Milano

Il Parco agricolo sud Milano è il più vasto Parco Agricolo periurbano d'Europa, disseminato di aziende e produttori agroalimentari d'eccellenza. Una meta fuori porta per gite gourmet, dai salumi ai formaggi al caviale. Numerose le fattorie didattiche per insegnare ai "bambini di città" che il latte "non cresce nelle bottiglie" Read More

Tieniti aggiornato sugli avvenimenti nel parco