Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Da Lacchiarella a Basiglio

Il centro storico di Lacchiarella, il cui nome originale nel medioevo era Clarella, è caratterizzato dalla presenza del castello visconteo risalente al XIV secolo. Si tratta di un massiccio edificio merlato in mattoni su tre piani: nell’ala di ponente è ancora visibile lo scasso della pusterla per la catena che reggeva il ponte levatoio. Il castello, denominato anche rocca Viscontea, è sede dell’omonimo Punto Parco.

Nella frazione di Mettone del comune di Lacchiarella si trova la graziosa chiesa dei SS. Pietro e Paolo del XVI secolo, con un originale campanile a pianta esagonale. Dalla stazione ferroviaria tra Villamaggiore, grazie a un percorso ciclopedonale, si raggiunge la Riserva naturale Oasi di Lacchiarella, vasto bosco planiziale con aree umide riconosciuto come Sito di Importanza Comunitaria, visitabile da gruppi previa prenotazione al Comune di Lacchiarella. Poco distante si possono ammirare le marcite di cascina Decima. In piena campagna, lasciata alle spalle l’Oasi di Lacchiarella e proseguendo verso la cascina Vione, antico borgo rurale nato nel XIII secolo come Grangia dell’Abbazia di Chiaravalle, si ammira una quercia monumentale.

nfine, a Milano3 City, il lago di Basiglio, originato dall’attività di cava, è stato oggetto di numerosi interventi di rinaturalizzazione da parte del Parco. Un interessante sentiero attrezzato lungo le sponde consente di osservare la ricca avifauna selvatica, grazie ai punti di avvistamento, o di fare lunghe passeggiate.

(dalla guida del TCI "itinerari Parco Agricolo Sud Milano)

CERCA NEL SITO

SELEZIONATI PER VOI...

Tieniti aggiornato sugli avvenimenti nel parco