Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Tra risaie e cicogne

Il centro storico di Zibido San Giacomo è imperniato intorno all’elegante chiesa cinquecentesca dedicata a san Giacomo, fondata nel 512 da sant’Eustorgio. Poco distante, nella storica cascina Ca’ Grande, dal tipico impianto a corte chiusa, spiccano all’interno della corte la cosiddetta Casa Pusterla, splendidamente affrescata, e il suo mulino esterno. La cascina è attualmente sede di un’azienda agrituristica particolarmente attiva, con un punto vendita in cui è possibile acquistare i prodotti agricoli sempre freschissimi.

Poco distante, in via Matteotti, è situato il complesso del Castelletto, formato da vari edifici in cotto fra cui una casaforte con torre e corpo rustico dalla singolare pianta curvilinea. Verso nord si raggiungono a breve distanza la frazione di San Pietro Cusico e l’area naturalistica attrezzata dei laghi di Carcana, caratterizzata da una serie di laghi originati dall’attività estrattiva ormai esaurita, oggetto di interventi di riqualificazione naturalistica con percorsi e luoghi attrezzati per la fruizione e il picnic. Il recupero ambientale della zona ha permesso di realizzare le condizioni ideali per la nidificazione di alcune coppie di cicogne. In direzione nord-ovest si incontra la cascina Torre, ove si conserva un resto di torre quadrata, residuo di un’antica fortificazione.

Da San Pietro Cusico in direzione nord si raggiunge il lago Boscaccio, un complesso di laghi di cava che sono stati oggetto di interessanti opere di recupero e rinaturalizzazione. In cascina Boscaccio si svolgono eventi, ristorazione e numerose attività sportive nei contigui specchi d’acqua.

(dalla guida del TCI "itinerari Parco Agricolo Sud Milano)

CERCA NEL SITO

SELEZIONATI PER VOI...

Tieniti aggiornato sugli avvenimenti nel parco