Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

×

Attenzione

Key folder in safepath unaccessible

Cicli Scotti

Stampa
Biciclette - vendita al dettaglio e riparazione

via Pini, 7
20077 Melegnano (MI)

tel: 02 9833331
http://cicliscotti.com/
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Una storia d'altri tempi, di prima del motore...allora la bici era il simbolo dei pendolari, si utilizzava per diletto, per sport, ma soprattutto per lavoro ed in quest'ultimo caso ci si metteva un grosso portapacchi che diventava una specie di bagagliaio dove ci caricavano di tutto e molti ancora oggi si ricordano le lunghe file di gente che si faceva "trainare" dai camioncini sulle strade statali che lambivano i paesi e collegano ancora oggi, percorse dalle automobili, le grandi città.
 
Tutti l’avevano, tutti l'adoperavano, dai lavoratori che pedalavano a volte per chilometri per raggiungere il posto di lavoro, alle forze dell'ordine, ai medici che sia di giorno che di notte, raggiungevano gli ammalati a chi, durante i bombardamenti aerei delle guerre mondiali, girava in bicicletta suonando la tromba per dare l'allarme. "A quei tempi là" la bicicletta era anche un'ottima occasione per portare a spasso, in canna, la fidanzata o per farsi dare un passaggio dai paesi alle grandi città quando c'erano gli scioperi dei mezzi di trasporto.
 
La nostra storia trova le sue radici nella bottega aperta nel 1938 da Carlo Monghi nella città di Melegnano, dove si occupava con devozione al tanto amato mezzo a due ruote. 
Già dal 1942 il nipote di dieci anni, Natale Scotti, classe 1932 comincia a frequentare la bottega dello zio e da subito comincia ad apprendere velocemente le prime nozioni di tecnica ciclistica e già dopo le scuole elementari e dall'età di undici anni, si dedica alla bicicletta, dapprima come meccanico delle due ruote e poi passando all'assemblaggio di biciclette da corsa e da passeggio.
 
Nel 1958 subentra allo zio e diventa titolare dell'attività e quella che è nata come bottega artigianale si evolve fino a diventare il negozio specializzato di oggi, adatto a tutti i ciclisti. La sua grande passione è sempre stata il mondo delle corse. Da sempre, infatti, riesce a ritagliare momenti importanti al lavoro ed alla famiglia, alla quale ha trasmesso questa sfrenata passione per il mondo delle due ruote, per dedicarsi intensamente all'attività agonistica, dapprima in prima persona dagli undici ai quattordici anni e quindi come direttore sportivo della società ciclistica di Melegnano, il Pedale Melegnanese, fondato nel 1946 e del quale ricopre la carica di direttore sportivo dal 1960 alla chiusura definitiva dell'associazione sportiva nell'anno 1997.
 
Aggiustando e fabbricando biciclette, Natale Scotti diventa il fornitore di molte società e oltre a instradare il figlio Giuseppe e molti altri giovani, entra in contatto con tante promesse del ciclismo e futuri campioni, fra tutti Bugno, Chiappucci, Bortolami e Sacchi. 
La sua passione è rimasta inalterata e sia il suo primo negozio che l'attuale, di cui è titolare il figlio Giuseppe Scotti, sono stati e continuano ad essere punto d'incontro quotidiano per gli appassionati delle due ruote che discutono a oltranza di penetrazione aerodinamica, piazzamenti, tempi, gruppi rapporti, pneumatici speciali, analizzano qualche "classica" o qualche tappa del Giro d'Italia o del Tour de France, si scambiano pareri sui materiali, sempre più leggeri e resistenti, frutto di una tecnologia all'avanguardia. Lui partecipa, afferma, dissente, discute, ma non abbandona mai i ferri del mestiere.
 
La sua costante dedizione al lavoro, la sua professionalità, l'entusiasmo ed il generoso apporto al mondo degli artigiani, gli sono stati riconosciuti e sono stati premiati in diverse occasioni: nel 1995 riceve, infatti, il Premio Fedelta' al Lavoro da parte dell'Unione Artigiani di Lodi e Provincia, " l'Ambrogino d'Oro " ed il premio di Artigiano dell'Anno 1996 riconosciutogli dal Rotary Club di Melegnano.
 
Il DNA non mente e la passione viene trasmessa direttamente al figlio Giuseppe che acquisisce fin da bambino la passione per le due ruote e ad undici anni entra a far parte del Pedale Melegnanese nella categoria primavera. Nel 1981 passa alla categoria esordienti e partecipa con successo a varie gare ottenendo ottimi piazzamenti. Nel 1983 passa alla categoria allievi e vince il trofeo "Resmini".
L'anno successivo consegue cinque vittorie e nel 1984 riconferma la sua audacia ed il suo talento conseguendo la vittoria del Campionato Lodigiano. Dopo il conseguimento del diploma comincia a lavorare assiduamente con il padre fino a che nel 1997, subentra nella titolarità dell’attività ed allora la bottega conosciuta come “el Munghi” si trasforma in Cicli Scotti di Scotti Giuseppe, con una nuova sede ed una nuova veste professionale.
 
Cicli Scotti e’ storia, professionalità e cortesia, unite alla certezza della disponibilità di materiali all’avanguardia, marchi di prestigio, personalizzazione della bicicletta in tutti i suoi componenti e per tutte le esigenze, dalla bici per il semplice spostamento quotidiano alle due ruote pronte per sfide estreme, il tutto condito da quell’antico sapore della bottega artigianale sinonimo di competenza, profonda conoscenza e passione per le biciclette.
 

 

CERCA NEL SITO

Tieniti aggiornato sugli avvenimenti nel parco