Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

GORGONZOLA: Palazzo Freganeschi-Pirola

Affacciato su piazza della Repubblica con approdo al naviglio Martesana, Palazzo Freganeschi-Pirola è una delle residenze settecentesche più significative di Gorgonzola. Nel Catasto di Carlo VI (1722) la patrizia famiglia dei Freganeschi, appartenente all´antica nobiltà cremonese di epoca sforzesca, risulta già proprietaria del sedime dove sorge il palazzo. Successivamente, nel 1859 l'edificio appartenne alla nobildonna Maria Bianchi di Sambrunico (Catasto Lombardo­Veneto) per poi passare di proprietà, all'inizio del XX sec, alla famiglia Pirola.

Oggi l'edificio (in parte di proprietà comunale) si sviluppa in altezza su tre piani compreso il piano terra ed è preceduto da un pronao monumentale risalente al periodo neoclassico costituito da quattro colonne di granito sorrette da una semplice trabeazione e sormontato da un timpano triangolare. Il carattere neoclassico, e il pronao ne è l'elemento più caratteristico, è riconducibile alla forte impronta stilistica lasciata dall'arch. Simone Cantoni che tanto contribuì alla qualificazione di Gorgonzola con la realizzazione d´importanti opere.

Nel corso del tempo l'antica dimora ha subito diverse modifiche, interne ed esterne, fra cui la realizzazione dei numerosi affreschi (databili tra il XVII e il XIX sec) sulle pareti e sulle volte degli ambienti più rappresentativi (tornati alla luce grazie al lavoro svolto dall'impresa di restauro di Paola Villa di Milano) come le decorazioni ad affresco del piano terra raffiguranti episodi di carattere mitologico: 'Il mito di Demetra' ed 'Eros e Antares'.

 

CERCA NEL SITO

SELEZIONATI PER VOI...

Tieniti aggiornato sugli avvenimenti nel parco