Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

La guida per gite fuori porta
a Milano e Lombardia.

In giro per il
Parco agricolo
Sud Milano

arrow
arrow
Iscriviti alla nostra newsletter

 

Recandosi una domenica al Parco Agricolo Sud Milano ci si può rendere conto di quale sia l’essenza di questa ampia area estesa a semicerchio lungo il perimetro a sud della provincia di Milano composta da 61 Comuni. Cascine per la vendita diretta di prodotti agricoli, agriturismi, complessi edilizi storici, i Navigli. Un quadro agricolo e storico variegato.

Il Parco Agricolo Sud è una organizzazione di punti attrezzati per lo svago, la cultura e il tempo libero, per camminate, trekking, navigazione, cicloturismo, enogastronomia; con ristoranti, trattorie e monumenti collocati all’interno di un qualificato ambiente agricolo metropolitano.

In questa definizione si comprende l’essenza dl Parco, la valorizzazione e riqualificazione delle aree agricole ed è da qui che parte il nostro progetto, far conoscere le potenzialità del territorio in una guida per gite fuori porta a Milano e in Lombardia.

Una guida dinamica che permette di conoscere anche le iniziative dei vari Comuni, dove potete interagire inviandoci le vostre segnalazioni e suggerimenti per far vivere questa realtà. Un area protetta che oggi è al centro di una potenziale grossa trasformazione in concomitanza con l’avvento del nuovo piano di governo del territorio che mira ad edificare queste aree.


 

AGRITURISMI

Per una sosta in un'oasi di pace, ristoranti a KM 0

AREE NATURALISTICHE

Immersi nella natura a pochi chilometri da Milano.

PERCORSI CICLOPEDONALI

Scopri il parco a piedi o in sella alla tua bicicletta.



 
PRODOTTI DEL PARCO

Una selezione di produttori che vendono direttamente i loro prodotti.

GRUPPO DI ACQUISTO SOLIDALE

I GAS che distribuiscono i prodotti del Parco li trovi qui

SCOPRI I COMUNI DEL PARCO

La storia, le curiosità e quello che c'è da vedere nei comuni che fanno parte del Parco. 

 

LE ABBAZIE

Abbazia di Viboldone

Abbazia di Viboldone

L' Abbazia di Viboldone per la bellezza della sua architettura e dei suoi affreschi trecenteschi è uno dei più importanti Read More
Abbazia di Chiaravalle

Abbazia di Chiaravalle

Il complesso dell'abbazia è costituito dalla chiesa abbaziale, con i chiostri e il monastero, la cappella di San Bernardo, il mulino. Read More
Abbazia di Mirasole

Abbazia di Mirasole

Il nome dell’Abbazia deriva dal nome del villaggio – vicus – Mirasole, nel quale era situata. Certamente, per la presenza di un Read More
  • 1

I CASTELLI

Castello di Zivido

Castello di Zivido

Denominata castello dalla tradizione locale, l'antica residenza dei marchesi Brivio a Zivido è da più voci ritenuta, ma senza alcuna Read More
Cassino Scanasio

Cassino Scanasio

Percorrendo la tangenziale Ovest di Milano, in prossimità dell’uscita per Rozzano, è possibile scorgere l’antico castello di Cassino Scanasio, borgo Read More
Castello di Carpiano

Castello di Carpiano

Le prime notizie riguardanti il Castello di Carpiano risalgono all’inizio del IX secolo. La fortezza Monastero di Carpiano sorge sui Read More
Castello di Cusago

Castello di Cusago

Il castello di Cusago fu edificato alla fine del XIV secolo, sui resti di una fortificazione longobarda, da Bernabò Visconti Read More
Castello di Locate Triulzi

Castello di Locate Triulzi

Con l'affermarsi dell'età comunale molte terre furono acquistate e bonificate dai Trivulzio, i quali, giunti da Milano con le loro Read More
Castello di Melegnano

Castello di Melegnano

Il castello di Melegnano ha una pianta a forma di U, si presenta con una struttura laterizia compatta e chiude Read More
Castello di Peschiera Borromeo

Castello di Peschiera Borromeo

Il castello di Peschiera Borromeo, posizionato al centro di una vasta e fertile pianura agricola ai margini dell'antico nucleo rurale, Read More
Castello Visconteo di Binasco

Castello Visconteo di Binasco

Il Castello Visconteo del comune di Binasco è un monumento storico-artistico edificato nel 1300. Il nucleo originario della fortificazione fu Read More
Castello di Buccinasco

Castello di Buccinasco

Il castello di Buccinasco si presenta come un massiccio edificio monoblocco a pianta quadrata in mattoni a vista, ornato all'ingresso Read More
  • 1

Hai idee o suggerimenti per migliorare questo sito?

SCRIVICI E COLLABORA CON NOI       

scrivici

Dall’abitato di Assago il percorso principale si snoda da piazza Risorgimento, in prossimità del centro Civico e della chiesa Parrocchiale,, in direzione sud, percorrendo la pista ciclabili lungo via Roma. Raggiunta la strada provinciale 184, all’incrocio fra via Roma e via Verdi, il percorso prosegue in promiscuo con il traffico veicolare locale, utilizzando la sede stradale, in direzione della cascina Bazzanella

In prossimità della cascina si devia verso ovest lungo la strada consortile asfaltata (chiusa al traffico veicolare nei giorni festivi) che permette di raggiungere la cascina Molinetto e da qui il nucleo di Gudo Gambaredo.
Il collegamento con le piste e i percorsi ciclabili del comune di Buccinasco e da qui con l’alzaia del Naviglio Grande, è possibile utilizzando la pista ciclabile di via Garibaldi e quindi, entrati in comune di Buccinasco, tramite via Lomellina-via Indipendenza, raggiungere i percorsi ciclabili in zona Molino Bruciato.

In alternativa da piazza Risorgimento si segue via dei Caduti fino a raggiungere il cavo Borromeo e da qui si devia verso nord, proseguendo sull’alzaia del cavo stesso fino a raggiungere il Parco Agricolo di Assago, dove è presente un’ampia area attrezzata per pic-nic. All’interno del Parco agricolo è inoltre possibile seguire un percorso botanico e un percorso vita con attrezzi ginnici. 

Da qui, lungo la roggia Bordona, entrando in comune di Milano, si raggiunge la cascina S. Marco e quindi deviando verso ovest ci si riconnette alle piste di Buccinasco in località Molino Bruciato.

Il Centro Civico Comunale è nato dalla profonda ristrutturazione della Cascina Castello e della Villa Borromeo, oggi sede Municipale. Vi è inoltre la Biblioteca Comunale e la sede del “Centro Anziani”. Tutta l’area è attraversata dalla pista ciclopedonale che permette di raggiungere agilmente il sud del territorio in direzione della Cascina Bazzanella.
A nord del Centro Civico vi è un piccolo parco attrezzato con aree di sosta, ove è possibile ammirare il cavetto Borromeo.

La fondazione della parrocchia di San Desiderio dovrebbe risalire all'inizio del 1300, quando la costruzione del Naviglio Grande divise un quarto della pieve di Cesano Boscone dal resto di essa rendendo difficoltoso da parte dei sacerdoti raggiungere i loro fedeli. Dagli scavi archeologici effettuati recentemente è emerso che già in epoca basso – medioevale esisteva una chiesa rettangolare, più piccola della attuale, con l'abside rivolta verso oriente.
In epoca rinascimentale la chiesa subisce un'importante ristrutturazione, con ampliamento verso nord e realizzazione di un nuovo presbiterio.
All'inizio del 1700 l'edificio sacro venne nuovamente ampliato attraverso la realizzazione delle cappelle laterali dedicate a S. Antonio ed alla Madonna del Rosario.
Una decina d'anni fa è stato realizzato ad Assago il nuovo centro parrocchiale, la chiesa di S. Maria in via Matteotti, che rappresenta un interessantissimo esempio di architettura sacra moderna e merita sicuramente una visita.

La cascina Cavallazza è posta a sud della Tangenziale Ovest e rappresenta un tipico esempio di cascina “a corte chiusa” con un piccolo ingresso frontale e la presenza di due cortili diversi, quello padronale in cui era ubicata l’abitazione padronale e quello “servile” su cui si affacciavano  le abitazioni dei salariati. 

Di fronte alla casa padronale,che ha subito opera di restauro; vi è il molino tuttora funzionante, mentre i lati della cascina sono occupati da manufatti quali stalle, fienili e depositi di attrezzi agricoli.  La cascina è a tutt’oggi abitata e si trova generalmente in buone condizioni di conservazione sia dal punto di vista edilizio sia da quello tipologico e conserva una sua funzione agricola. 

Originariamente l’area della cascina Bazzanella (presente già nel catasto settecentesco) comprendeva due soli insediamenti rurali, il primo di notevoli dimensioni era situato dove ora insiste l’attuale cascina, l’altro corrispondeva all’ex monastero di Monte Gaudio.
All’interno della cascina è ancora presente la casa padronale, la porcilaia, la colombaia, l’abitazione dei salariati e una caratteristica aia di notevoli dimensioni. Attualmente l’azienda agricola mantiene unicamente la coltivazione cerealicola.

 

CERCA NEL SITO

SELEZIONATI PER VOI...

ALBAIRATE: Chiesa di Santa Teresa (loc. Riazzolo)

Sita in località Riazzolo, la piccola chiesa di Santa Teresa venne edificata nel corso del Settecento come tutto l'antico complesso rurale e residenziale dell'area. Essa si presenta come un tempio di modeste dimensioni, con facciata a decorata con tinte bianche e gialle e mossa da lesene e decorazioni a stucco, Read More

Gaggiano. Arte, storia, ambiente

Video turistico dedicato a Gaggiano, centro della provincia di Milano, posto sul Naviglio Grande e compreso nell'area del Parco Agricolo Sud Milano. Il centro storico di Gaggiano, con i suoi palazzi, il Naviglio Grande, i ponti, chiese e botteghe, si pone come uno degli scenari più affascinanti del territorio metropolitano Read More

Con Andrea Radic scopriamo il Parco Agricolo sud Milano

Il Parco agricolo sud Milano è il più vasto Parco Agricolo periurbano d'Europa, disseminato di aziende e produttori agroalimentari d'eccellenza. Una meta fuori porta per gite gourmet, dai salumi ai formaggi al caviale. Numerose le fattorie didattiche per insegnare ai "bambini di città" che il latte "non cresce nelle bottiglie" Read More

Tieniti aggiornato sugli avvenimenti nel parco